Home » Posts tagged 'Fondazione Gramsci Emilia-Romagna'

Tag Archives: Fondazione Gramsci Emilia-Romagna

INVITO “Potere e democrazia nell’età globale”

Lunedì 21 settembre ore 17.30
Aula Dello Stabat Mater – Archiginnasio Bologna

Pandora

L’Associazione PANDORA, in collaborazione la Fondazione GRAMSCI EMILIA-ROMAGNA, la Biblioteca dell’ARCHIGINNASIO e le Librerie COOP, è lieta di invitare a:

POTERE E DEMOCRAZIA NELL’ETA’ GLOBALE

ne discutono:

Carlo GALLI (professore di Storia delle Dottrine Politiche presso l’Università di Bologna e parlamentare)
Gianfranco PASQUINO (professore emerito di Scienza Politica presso l’Università di Bologna e professore di European Studies presso il Bologna Center della John Hopkins University)
Paolo CAPUZZO (professore associato di Storia Contemporanea presso l’Università di Bologna)

in occasione della presentazione del secondo numero della rivista PANDORA dedicato al tema del potere.

Per informazioni o per confermare la propria partecipazione scrivere a pandora@pandorarivista.it

I corpi sociali nel disegno istituzionale #RipensarelaSinistra

Bologna 8 giugno ore 10-18

Via Mentana 2 (sede della Fond Gramsci ER)

Relazione introduttiva

Disegno istituzionale e corpi intermedi

di Gianfranco Pasquino

Ripensare

clicca sull’immagine per espanderla

 

Convegno di riflessione politica organizzato da Fondazione Gramsci Emilia-Romagna e Ripensare la cultura politica della Sinistra

La ragione dell’Incontro è una sostanziale diffidenza verso una concezione della politica che afferma una “società liquida”, che (proponendo un rapporto diretto tra cittadini e governo) rischia di appiattire tutte le articolazioni e aggregazioni partecipative della società e ridurle a attività di interesse esclusivamente privato. Il centro di riflessione é l’architettura istituzionale desiderabile per valorizzare, accogliere e stimolare la partecipazione e il ruolo delle aggregazioni intermedie. Il che non esclude affatto una valutazione di ciò che é a queste richiesto per legittimare un ruolo istituzionale, esprimere una domanda sociale, essere in grado di convogliarla e renderla componibile con esigenze altrui e con l’interesse generale.” (dal sito di “Ripensare la cultura politica della sinistra”)